Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Fermiamo la strage

Sanremo: incendio in galleria, muore operaio appalto RFI

foto di Marco Merlini
Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

La Cgil del territorio chiede misure concrete e rilancia: "Salute e sicurezza sul lavoro devono entrare nei programmi scolastici"

L'ultima vittima sul lavoro in Italia questa notte nella galleria della linea ferroviaria di Sanremo, provincia di Imperia. Un operaio della ditta Ivecos, azienda appaltatrice esterna a RFI (Rete Ferroviaria Italiana), impegnata in un cantiere notturno per la manutenzione della linea tra Taggia e Ventimiglia, è morto questa notte (11 ottobre) in corrispondenza della stazione sotterranea di Sanremo a causa del guasto, con principio d'incendio, al locomotore di un treno cantiere di cui era alla guida.

Il commento della Cgil del territorio

"Nell’esprimere vicinanza e cordoglio ai familiari della vittima - scrivono in un comunicato congiunto Fillea Cgil Imperia e Liguria, Filt Cgil Imperia e Liguria e Cgil Imperia e Cgil Liguria - lanciamo un grido di allarme per questa emorragia di vite umane che, come ha ricordato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del 9 ottobre, giornata nazionale delle vittime sul lavoro, è un fenomeno inaccettabile in un Paese moderno che ha posto il lavoro a fondamento della vita democratica. Servirà fare chiarezza sulle cause di questo incidente perché non si ripeta mai più.

Così come è assolutamente necessario che le imprese seguano criteri di qualificazione, anche attraverso il modello della patente a punti. Necessario che al più presto si realizzi il rafforzamento dei controlli da parte del sistema di vigilanza nelle aziende attraverso gli ispettori regionali sul lavoro su prevenzione e repressione. Tutti, a partire dalle imprese, devono fare la propria parte; anche Inl, Inail, Asl, Inps devono fare la loro e realizzare monitoraggi permanenti che coinvolgano anche le parti sociali.

La materia della salute e sicurezza sul lavoro deve entrare nei programmi scolastici perché non sia solo una conoscenza di norme, ma si concretizzi il rispetto del valore della vita umana".

Leggi anche

Incidenti sul lavoro

Fs, rivedere regole sicurezza negli appalti

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Fast Confsal e Orsa: "Ci vogliono subito azioni concrete da parte di Ansfisa (Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie) per fermare un'insostenibile sequenza di infortuni"