Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Trapani

Aggressione a sanitari: Cgil, serve più sicurezza

Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Momenti di paura a Trapani per gli operatori sanitari in servizio su un'ambulanza danneggiata dai parenti di un paziente deceduto nonostante i tentativi di rianimazione. "Sfidano il pericolo del contagio per prestare soccorso, ma non possono e non debbono correre alcun rischio di diventare oggetto di violenza", affermano Gaetano Agliozzo (segretario generale Fp Cgil Sicilia) ed Enzo Milazzo (segretario generale Fp Cgil Trapani): "Questi episodi di aggressione purtroppo non sono sporadici, occorre porre un tempestivo ed efficace rimedio per tutelare l'incolumità fisica di quanti giornalmente, con grande senso di responsabilità e professionalità, sono chiamati a intervenire per salvare la vita delle persone". 

Agliozzo e Milazzo considerano "umanamente comprensibile il dolore dei familiari che perdono un congiunto, ma non è tollerabile una reazione scomposta e violenta. Chiediamo con forza e determinazione a chi di competenza di adoperarsi con celerità affinché vengano adottate tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza sia nelle strutture sanitarie sia sulle unità mobili di soccorso".