Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Ambiente

L'Emilia Romagna vara il piano per la mobilità sostenibile

Foto: ANASTASIA ZHENINA
P. A.
  • a
  • a
  • a

Conferenza stampa per annunciare un investimento di circa 600 milioni di euro per l'acquisto di nuovi autobus non inquinanti

Dopo i 600 nuovi autobus messi in strada negli ultimi 5 anni, la Regione Emilia Romagna ha annunciato oggi (23 settembre) un nuovo investimenti in mobilità sostenibile. E’ pronto infatti un programma per il prossimo quinquennio, con l’acquisto di altri 600 mezzi nuovi, ecologici, silenziosi e sicuri che potranno viaggiare in strada già a partire dal 2021. I dirigenti della Regione parlano di una vera e propria rivoluzione della mobilità sostenibile che si sviluppa nell'ambito di un piano pluriennale che guarda oltre il 2025 e prevede l'acquisto di 1.600 nuovi autobus in totale, per arrivare a un parco circolante non inquinante, con un investimento pubblico di 440 milioni di euro. Saranno coinvolte nel piano anche le città ad alto inquinamento e con popolazione superiore a 100 mila abitanti. L’investimento complessivo è stimato in circa 600 milioni di euro considerando anche il contributo delle Aziende di trasporto pubblico locale. Privati coinvolti insieme al pubblico. Il ricambio interesserà infatti i mezzi delle aziende di trasporto pubblico, ma anche quelle di soggetti privati titolari di trasporto pubblico. Il piano è stato presentato questa mattina, in video conferenza stampa, dall'assessore regionale ai Trasporti, Andrea Corsini, e dal direttore generale dell'assessorato, Paolo Ferrecchi.