Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Università: Fp Cgil, parte nuova azione collettiva ex specializzandi medici

  • a
  • a
  • a

Parte la nuova azione collettiva per i medici specializzati dall'anno accademico '78 all'anno '06 promossa dalla Fp Cgil. Ad annunciarlo è la stessa categoria in merito ad un'azione, già promossa in passato ma che registra nuove richieste, e che riguarda “i ricorsi, con centinaia di adesioni di medici, per il risarcimento delle borse di studio non erogate ai medici specializzandi ammessi alle scuole, nonostante la normativa europea lo prevedesse”.

La Fp Cgil Medici ricorda inoltre come già da tempo abbia chiesto “il varo di una legge che, in modo equo, consenta i giusti riconoscimenti economici a tutti i medici che ne hanno diritto, anche senza che abbiano presentato azioni giudiziarie”. Anche perché, spiega ancora la Funzione Pubblica Medici, “alla luce della direttiva 36/2005/CE, che nel dettare definitivamente una nuova disciplina dei medici specializzati ha previsto l'abrogazione, a partire dal 20 ottobre 2007, delle direttive precedenti, il termine di prescrizione decennale comincerebbe a decorrere dal 20 ottobre 2007 e scadrebbe quindi il 20 ottobre 2017”.

Considerando quindi le ulteriori richieste pervenute di partecipare alle azioni collettive, “a maggior tutela di tutti i medici interessati”, la Fp Cgil Medici promuoverà pertanto “con il patrocinio dell'avvocato Michele Bonetti, la presentazione di nuove azioni collettive per i medici specializzati dall’anno accademico 1978/1979 all’anno accademico 2005/2006, che non abbiano ancora incardinato alcun giudizio”. I medici interessati possono andare sulla pagina www.fpcgil.it/medici e cliccare sull'apposito banner.