Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Il caso

Mense scolastiche di Roma, sciopero differito all'11 febbraio

Foto: Pixabay
  • a
  • a
  • a

Lo sciopero delle mense scolastiche di Roma viene differito all'11 febbraio. Così Filcams Cgil Roma Lazio, Fisascat Cisl Roma Capitale e Rieti, Uiltucs di Roma e Lazio, in merito allo stop proclamato per oggi, 31 gennaio 2022. Le sigle comunicano che la giornata di astensione sarà differita all’11 febbraio – intero turno di lavoro – per permettere la ricerca di soluzioni nei tavoli già aperti con le aziende coinvolte e con il dipartimento Servizi educativi di Roma Capitale.

"Qualora non venissero raggiunte intese concrete e risolutive - spiegano i sindacati -, sulla mancata assunzione di 50 lavoratrici e lavoratori rimasti fuori a causa delle controversie tra l’azienda uscente Ladisa e quella subentrante Elior, e sulla contrattualizzazioni con aziende in subappalto, non previsto dal capitolato, tramite i comandi e i distacchi a tempo determinato al 31/12/2022 operati dalla rete d'imprese facente capo alla ditta Fabbro, che rischia di compromettere il futuro occupazionale dei lavoratori, e non si sventasse il mancato riconoscimento dei diritti acquisiti, il mancato rispetto del capitolato di gara e il sottodimensionamento degli organici, metteremo in campo oltre alla mobilitazione tutti gli strumenti di lotta sindacale e legale al fine di tutelare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori".