Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Lo sciopero

Cgil Venezia, solidarietà a lavoratori Gazzettino

Diritto di sciopero, la Cgil boccia il referendum
Foto: Venezia
  • a
  • a
  • a

"Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza ai lavoratori del Gazzettino che ieri, 4 ottobre, hanno scioperato per rivendicare una migliore situazione lavorativa. La libertà, l’autonomia dei giornalisti e la loro professionalità sono un punto irrinunciabile per avere una informazione libera. Abbiamo letto il comunicato del Comitato di redazione sul sito dell’Ordine dei giornalisti del Veneto e riteniamo gravissima l’omessa pubblicazione sulle pagine del giornale per tentativi di censura da parte del Direttore, una scelta che lede i principi di libertà sindacale e di libertà di stampa, così come il rifiuto di consentire ai lavoratori di riunirsi in assemblea". Così la Cgil Venezia in un comunicato.

"Come Cgil non possiamo che essere al fianco dei collaboratori che vivono una situazione lavorativa insostenibile, come denunciato dal comunicato, e precaria anche i virtù dalle scelte della direzione. Alle lavoratrici e ai lavoratori tutto il nostro sostegno alla loro lotta", conclude il sindacato.