Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Fotogallery

Al servizio degli ultimi

Gli scatti di Alessandro Penso non sono mai banali né calligrafici. In questa galleria ne proponiamo una sintesi. Dai campi della Puglia alla pianura pontina, fino al dramma dei profughi in Bosnia e a Lesbo

Per il suo lavoro sui migranti Alessandro Penso è stato insignito nel 2014 del primo premio nella sezione General news del World Press Photo, ma ha ricevuto anche il Magnum Foundation Emergency Fund, il Burn Magazine Emerging Photographer Fund e il Terry O’Neill Tag Award. Nel 2015 il reportage in Grecia è stato scelto come storia dell’anno da Time Magazine. È stato poi il soggetto della mostra itinerante The European Dream: Road to Bruxelles.

 

Leggi anche

Intervista

Ogni immagine parla di noi

Simona Caleo

Alessandro Penso, fotoreporter: “Quando raccontiamo il lavoro, raccontiamo il mondo in cui viviamo. Dovremmo essere sempre dalla parte dei lavoratori”