Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Cgil Sicilia: seconda tappa dei 'Laboratori per il lavoro'

  • a
  • a
  • a

In programma il 22 novembre a Catania. Si parlerà di stato sociale, per un progetto che dia risposte in termini di benessere, sviluppo e buona occupazione

Seconda tappa dei ‘Laboratori per il lavoro’ promossi dalla Cgil Sicilia, venerdì 22 novembre a Catania, dove è in programma un dibattito sui temi del welfare. Dopo il focus sull’industria, l’attenzione si sposta, dunque, sullo stato sociale: sanità, servizi per l’infanzia, povertà, anziani, non autosufficienza, politiche abitative. L’appuntamento è alle 10, presso la Cappella Bonajuto (via Bonajuto 9/13).

L’idea è costruire, attraverso il confronto, un progetto di welfare regionale che “dia risposte in termini di benessere generale – dice una nota Cgil – che alimenti sviluppo e buona occupazione e che contribuisca al risanamento dei conti pubblici”. Venerdì 22 novembre si parlerà di limiti e carenze dell’attuale sistema di welfare e di quanto l’attuale situazione finisca con l’alimentare le disuguaglianze. Si parlerà degli obiettivi da portare avanti puntando sulla centralità della persona.

Il dibattito, presieduto dalla segretaria regionale Cgil, Mimma Argurio, vedrà gli interventi di Roberta Malavasi (Spi Cgil Sicilia), Concetta Basile (Fp Cgil Sicilia), Fabio Cirino (Flc Palermo), Monja Caiolo (Filcams Sicilia), Giuseppe Di Natale (Auser Sicilia). Inoltre, in programma gli interventi di Mauro Fuso, segretario generale Cgil Pisa, Rosalba Marchisciana, dirigente scolastica, Giuseppe Montemagno, Terzo settore, degli assessori regionali alla Sanità e alle Politiche sociali, Ruggero Razza e Antonio Scavone, e del sottosegretario al Lavoro e politiche sociali, Stanislao Piazza. Le conclusioni saranno affidate a Rossana Dettori, segretaria nazionale Fp Cgil.