Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Catania, spiragli di luce per vertenza Coop Sims

  • a
  • a
  • a

Le commissioni Lavoro e Sanità all’Assemblea regionale siciliana, lo scorso 5 luglio, hanno approvato, in seduta congiunta e all’unanimità, l’atto d'indirizzo con cui viene chiesto al governo dell'isola di valutare urgentemente la possibilità di stabilizzare i dipendenti della Coop Sims, presso l’Asp di Catania, e di “verificare il rispetto delle procedure relative al capitolato, in merito al cambio d’appalto, con i suoi conseguenti effetti sulla salvaguardia occupazionale e sul rispetto del contratto collettivo”. Lo comunicano Cgil e Fiom di Catania, che dopo un anno e mezzo di pesanti lotte al fianco dei lavoratori, fatte di occupazioni eclatanti, scioperi e manifestazioni, per bocca di Rosaria Leonardi, che ha seguito la vertenza per la confederazione, e del segretario dei metalmeccanici, Stefano Materia, annunciano “la richiesta di un incontro urgente all’Asp per verificare cosa potrà cambiare a seguito della risoluzione".

"Noi non ci siamo mai arresi e possiamo ritenerci soddisfatti, almeno per questo primo risultato, ma non abbasseremo la guardia sino a quando non arriveranno risposte concrete. Trasmetteremo all'Asp, all'Anac e alla Procura della Repubblica la risoluzione, anche facendo seguito agli esposti inoltrati nei mesi scorsi. Ringraziamo la deputata regionale Concetta Raia per il contributo e per aver lavorato affinché le due commissioni venissero convocate congiuntamente. I lavoratori, affiancati da Cgil e Fiom, continueranno a lottare, come abbiamo fatto sino ad oggi, nell’esclusivo interesse dei lavoratori, per ottenere una soluzione che sia anche di natura politica”, concludono i sindacati.