Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Enna

Operaio muore nel primo giorno di lavoro

Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Il giovane di 28 anni è caduto da un ponteggio a Valguarnera. Era appena entrato in servizio per svolgere attività di manutenzione. È precipitato da un'altezza di 12 metri, inutile la corsa in ospedale

L'ennesimo incidente mortale sul luogo di lavoro è avvenuto oggi a Valguarnera, in provincia di Enna. A perdere la vita è stato un giovane di 28 anni, che si trovava al primo giorno di lavoro. Era appena stato assunto per svolgere attività di manutenzione.

Secondo la prima ricostruzione l'uomo, Roberto Savasta di Niscemi, è precipitato da un ponteggio nel cantiere in cui stava lavorando, il magazzino di stoccaggio di un discount. A seguito della caduta, di circa 12 metri, è stato trasportato in ospedale ma ha perso la vita. Le autorità sono giunte sul posto per accertare l'esistenza di eventuali responsabilità

A commentare la tragedia in un post su facebook è la Camera del Lavoro di Niscemi, di cui il ragazzo era originario: "Doveva essere un giorno felice, oggi, per Roberto Savasta, concittadino morto in un cantiere edile in provincia di Enna. Felice perché era il suo primo giorno di lavoro dopo il rientro dall'estero; felice perché stava iniziando a costruire la propria vita, la propria famiglia, il proprio futuro". "Una notizia che lascia l'intera comunità sgomenta e incredula - prosegue il messaggio -. Di lavoro si dovrebbe vivere sempre e mai morirne".