Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Fermiamo la strage

Roma, operaio cade dal ponteggio e muore

Foto: Giampiero Corelli / Agenzia Sintesi
  • a
  • a
  • a

Non si arrestano le vittime sul lavoro nei cantieri della Capitale. L'ultima questa mattina intorno alle 9:15 in pieno centro. L'uomo aveva 49 anni. Proprio questa mattina l'Inail ha diffuso i dati relativi ai primi 5 mesi dell'anno: 364 i decessi

Non si ferma il lungo elenco di operai morti nei cantieri di Roma. L'ultimo questa mattina intorno alle 9 all'altezza del civico 72 di via Boncompagni. 

Secondo i primi riscontri, l'uomo di 49 anni è caduto da un ponteggio all'altezza del settimo piano. Soccorso dai colleghi e poi dai medici, è stato rianimato ma per lui non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono giunti i poliziotti dei commissariati Castro pretorio e Trevi. 

Proprio nella mattina di oggi l'Inail ha diffuso i dati relativi agli infortuni nei primi 5 mesi dell'anno. I morti, secondo l'Istituto, sono stati finora 364, un numero inaccettabile, nonostante il calo del 16,1% rispetto allo stesso periodo del 2021. Da gennaio a maggio sono aumentati, invece, del 47,7% gli infortuni e del 7% le patologie di origine professionale denunciate.