Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Genova

Cade in mare e muore un dipendente dell'aeroporto

Foto: GENOVA : IL PORTO FOTO DI © SANDRO MICHAHELLES/AG.SINTESI
  • a
  • a
  • a

L'incidente mortale è avvenuto questa notte intorno all'una. Si indaga sulle cause. I sindacati dei trasporti di Genova: "Un fatto che, al di là della dinamica, provoca sgomento"

Un dipendente dell'aeroporto di Genova è morto questa notte cadendo in mare con la sua auto. Dalle prime ricostruzioni si è saputo che l'uomo si trovava in auto sulla pista di volo quando è caduto in mare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno estratto la vittima dall'auto. 

L’incidente è avvenuto all'una di questa notte, durante un'ispezione di routine della pista di volo. L’auto di servizio con a bordo l’operatore è caduta in mare, in corrispondenza dell'estremità ovest del sedime. Al momento non sono state fatte ipotesi sulle cause dell'incidente. I sommozzatori dei Carabinieri e dei vigili del fuoco, con la collaborazione della Capitaneria, hanno provveduto alla localizzazione del mezzo e al recupero del corpo. "Aeroporto di Genova collabora con le autorità preposte per l'accertamento delle cause del tragico evento. I nostri primi pensieri - sottolineano i vertici dello scalo - vanno ai familiari e ai cari del nostro collega cosi' inspiegabilmente e tragicamente scomparso".

“Il primo pensiero è di sgomento – si legge in un comunicato dei sindacati Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Uil Genova -, al di là della dinamica, ancora da accertare, questa tragedia fa comprendere come, anche in luoghi dove la sicurezza è messa al centro dell'azione quotidiana, non si possa abbassare la guardia. Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Uil si stringono attorno alla famiglia, ai colleghi di lavoro e a tutti gli addetti dello scalo genovese", conclude la nota delle organizzazioni sindacali.