Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Cgil Piemonte, online i vademecum per accedere agli ammortizzatori sociali

  • a
  • a
  • a

In questi giorni di emergenza sanitaria la Cgil ha continuato ad essere vicina e di supporto a quanti continuano a rivolgersi al sindacato. Per supportare il lavoro di tutte le strutture e dei delegati e delegate Cgil, per l’inoltro delle domande di anticipo di CIGO-FIS-CIGD alle banche - che anche in Piemonte hanno aderito alla Convenzione nazionale ABI/Governo/Cgil-Cisl-Uil – la Cgil Piemonte ha realizzato una Pagina web dedicata a cui si accede dallo stesso sito. Alla pagina si può accedere dalla home page www.cgilpiemonte.it oppure cliccando sul banner “TI AIUTIAMO NOI” che manda direttamente alla pagina dedicata (il link specifico della pagina dedicata agli anticipi è http://www.cgilpiemonte.it/?p=10034). Nella pagina dedicata sono contenuti tutti i Vademecum con le istruzioni e la modulistica necessaria per fare la domanda di anticipo per gli ammortizzatori Covid-19 per ciascuna banca che ha già reso pubbliche le modalità operative. La pagina sarà aggiornata con le indicazioni delle banche mancanti, man mano che definiranno le loro modalità.

In questo modo la Cgil Piemonte offre uno strumento semplice ed accessibile per tutelare gli iscritti e le iscritte, i lavoratori e le lavoratrici in questa fase così difficile per tante famiglie che hanno bisogno di poter accedere rapidamente a quote di reddito, per evitare di vedere ulteriormente peggiorate le proprie condizioni. Nella pagina web si troveranno anche le indicazioni per rivolgersi alle Camere del Lavoro e alle categorie provinciali che hanno indicato tutti i riferimenti per essere sempre vicini, in questa drammatica situazione, alle lavoratrici ed ai lavoratori. Questo anche per ovviare ai ritardi che ancora pesano sulla Regione, nonostante l'accordo firmato il 26 marzo e le difficoltà organizzative e gli ostacoli anche burocratici frapposti dall'intero sistema bancario. L’elaborazione dei Vademecum per ciascuna banca è stata realizzata dal dipartimento mercato del lavoro della Cgil Piemonte e Torino, che è a disposizione per tutti i chiarimenti necessari.