Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Marittimi, ancora una vittima a La Spezia

Marittimi, ancora una vittima a La Spezia
Foto: (fotografia di Ole Tange, da Flickr)
  • a
  • a
  • a

“Esprimiamo la nostra vicinanza e il nostro dolore alla famiglia del lavoratore marittimo dei rimorchiatori spezzini, deceduto per complicazioni post operatorie a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto la settimana scorsa”. A dirlo in una nota sono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, aggiungendo che, in attesa di conoscere le cause dell’incidente, “ancora una volta siamo a piangere una vittima del lavoro. Ancora una volta siamo a denunciare il crescente numero di incidenti sul lavoro purtroppo anche mortali, che continuano anche nel 2019 da poco iniziato”.

“Le eventuali scelte economiche e politiche di affrontare la concorrenza attraverso l'esclusivo abbattimento dei costi produttivi comprimendo salari, tutele e sicurezza – denunciano le tre organizzazioni sindacali – vanificano il quotidiano impegno del sindacato nella difesa della salute e della sicurezza nel mondo del lavoro. È indispensabile e vitale investire nel lavoro sicuro, certo, stabile, tutelato”.