Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Bologna: rotte relazioni sindacali all'ospedale S.Orsola

  • a
  • a
  • a

"Le scriventi organizzazioni sindacali, dopo l'ultimo incontro al tavolo trattante con la Direzione ritengono che non ci siano più ordinarie e rispettose relazioni sindacali e dunque ravvisano le condizioni interromperle". Con questa nota Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fsi, Fials e Cub comunicano alla direzione dell'azienda ospedaliera  

"La Direzione non considera il Sindacato come un soggetto contrattuale - scrivono ancora nella loro lettera i sindacati - In merito all'unificazione dell'area amministrativa su base territoriale, infatti, verifichiamo che la Direzione ha provveduto a mettere in atto tutta una serie di scelte, incluse delibere e informazioni ai lavoratori senza che vi sia stato alcun coinvolgimento preventivo delle organizzazioni sindacali e nonostante da tempo le scriventi chiedessero l'apertura di tavoli di confronto sui tutti i processi di unificazione in atto. Tale vicenda è solo l'ultimo atto di una serie di altre situazioni che i sindacati al S.Orsola denunciano da tempo, la misura è ormai colma".

Oltre al problema delle relazioni sindacali, nella nota le organizzazioni dei lavoratori denunciano anche "condizioni di lavoro in diverse aree sanitarie non più sostenibili a causa del parziale blocco del turn over che c'è dal 2010, ben prima, peraltro, delle indicazioni della Regione" e "l'assenza di Rls" all'interno dell'azienda ospedaliera stessa.