Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Elezioni Alto Adige: Pd, grande flessione Pdl

  • a
  • a
  • a

Si assestano i risultati elettorali in Alto Adige, dove si è votato per il rinnovo del Consiglio provinciale. La Svp, pur perdendo vistosamente rispetto alle precedenti consultazioni, resta il primo partito con 93.104 suffragi (45,4 per cento) a 350 sezioni scrutinate su 488. Seguono i Freiheitlichen (partito locale che vuole tutelare la minoranza linguistica tedesca), considerati i veri vincitori con 27.570 voti sino ad ora raccolti (13,4 per cento).

“I risultati stanno evidenziando una grande flessione del Popolo delle Libertà”, si legge in una nota del Partito Democratico locale, nella quale si sottolinea che, in confronto alla tornata del 2003, il Pdl ha in percentuale meno voti della sola Alleanza nazionale. Per il Pd altoatesino, “il voto mostra anche il calo della Svp con un preoccupate spostamento a destra dell'elettorato del gruppo linguistico tedesco. Il terzo elemento di riflessione - conclude la nota – è il dato in crescita del Partito democratico, che raccoglie un buon successo nell'ambito del centrosinistra. Scorporato il risultato dell'Italia dei Valori, dell'Udc e della Sinistra radicale, che questa volta hanno corso da soli, il risultato del Pd cresce dell'1,5 per cento”.