Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Giornale Radio del Lavoro Edizione delle 16:00

  • a
  • a
  • a

A cura di Davide Colella

Bentrovati all’ascolto del notiziario di RadioArticolo1. In studio Davide Colella. Tragedia del degrado. A Portacomaro d'Asti, un novantenne ex titolare di un negozio di mobili, ha fatto fuoco contro un geometra del tribunale andato per una valutazione del suo appartamento. Il tecnico, Marco Carlo Cassano, 44 anni, è morto poche ore dopo in ospedale. L'ex mobiliere temeva che gli pignorassero casa. C’è chi dice no. I sindacati confederali e di categoria, sul referendum di domenica su Atac, che chiede ai romani se vogliono liberalizzare la gestione del trasporto, respingono con forza la tesi secondo cui privato è uguale a efficienza e pubblico corrisponde a inefficienza e cattiva gestione. Ai nostri microfoni il segretario della Fp Cgil capitolina, Natale Di Cola. (sonoro) La lotta paga. Si è conclusa positivamente la vertenza sul comparto trasporto pasti della ristorazione scolastica genovese. Al termine della mobilitazione, i sindacati hanno ottenuto la stabilizzazione dei precari, il passaggio alle norme del contratto nazionale di settore e un aumento dell'orario di lavoro. Provvedimento abnorme e ingiustificato. Così la Flai sul licenziamento di un proprio delegato deciso dalla Doria di Acerra, provincia di Napoli. Il servizio di Giorgio Sbordoni Perdere il lavoro per un commento sui social relativo ad una lettera di trasferimento. Per la Flai è una misura eccessiva, abnorme e intimidatoria verso tutti i dipendenti. Una frase ritenuta un po’ colorita, certo nulla a che vedere con la situazione che in questi mesi hanno dovuto subire gli addetti, che nello spazio di qualche settimana hanno visto il proprio stabilimento dismesso per essere trasferiti in altri siti. Per gli agroindustriali della Cgil, è assurdo che a pochi giorni da una decisione traumatica come la chiusura del sito di Acerra, la proprietà licenzi un nostro delegato, in carica con un ampio mandato dei colleghi, che si è battuto con determinazione e responsabilità per salvare la fabbrica e il futuro degli operai. Gli altri rappresentanti hanno subito chiesto al Gruppo La Doria di ritornare sui suoi passi. Anche la Flai si unisce nel chiedere all’azienda di ritirare il provvedimento. Tragico schianto. Almeno 47 persone sono rimaste uccise in un incidente stradale nello Zimbabwe, tra due autobus. Sono un'ottantina i feriti ricoverati, molti dei quali versano in gravi condizioni. Nel paese africano numerosi gli scontri dovuti a strade sconnesse e autisti spericolati pagati a cottimo, che cercano di affrettarsi per guadagnare di più facendo più corse possibile al giorno. Specchio-Mirror. A Reggio Emilia torna il Reggio Film Festival. Il cinema come specchio per guardare l’altro sarà il tema della diciassettesima edizione. Fino al 19 novembre, il fil rouge che unirà proiezioni, incontri ed eventi sarà il dialogo interculturale. E’ tutto. Per riascoltarci e saperne di più RadioArticolo1.it