Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Sicilia

Consorzi di bonifica, dipendenti senza stipendio e indennità

Foto: www.bonificamarche.it
  • a
  • a
  • a

“I lavoratori dei Consorzi di bonifica della Sicilia non ricevono lo stipendio né le indennità da parecchio tempo”. La denuncia arriva dai segretari generali regionali di Flai Cgil (Filippo Romeo), Fai Cisl (Adolfo Scotti) e Filbi Uil (Enzo Savarino), dopo la giornata di mobilitazione di martedì 28 giugno con presìdi davanti alle Prefetture dell’isola.

“Il turnover è bloccato fino al 31 dicembre per effetto dell'ultima legge di stabilità, i contenziosi ormai sono la costante nei Consorzi di bonifica”, proseguono i tre esponenti sindacali: “Gli enti sono in grande sofferenza e questo preoccupa ancora di più in un momento di difficoltà per l'agricoltura siciliana”.

Flai Cgil, Fai Cisl e Filbi Uil chiedono che tutte le istituzioni e tutte le forze politiche intervengano con “azioni immediate e concrete” per evitare che si arrivi allo stop dei consorzi, con “tutte le gravissime conseguenze che ne deriverebbero”.