Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Fermiamo la strage

Oggi 21 giugno sono 4 i morti sul lavoro

foto di Marco Merlini
Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Sono 4 i morti sul lavoro nella sola mezza giornata di oggi. Un pensionato a Lecce per arrivare alla fine del mese aveva trovato un impiego in un cantiere edile dove questa mattina è precipitato da un'altezza di circa 6 metri.

Leggi anche

Fermiamo la strage

Lecce, muore un pensionato che lavorava in un cantiere. Fragassi (Cgil): «Costretti a lavorare per sopravvivere»

La vittima era un uomo di 72 anni, precipitato da un'altezza di circa 6 metri

Un operaio è morto in provincia di Perugia, in località Ponticelli di Città della Pieve. L'uomo è stato travolto da un convoglio in transito mentre lavorava sulle canagline a lato dei binari.

Le altre due vittime in provincia di Verona. La prima a Fumane, dove è rimasta schiacciata dal trattore che stava guidando in un'azienda agricola e agriturismo. La seconda a Legnago, schiacciata sotto il peso di una matassa.