Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

La denuncia

Nidil Cgil Potenza: ai lavoratori della ex Cdm di Atella si restituisca dignità e serenità

Foto: Rawpixel / Unsplash
  • a
  • a
  • a

La seduta alla Corte d'Appello di Potenza - sezione Lavoro è stata rinviata al 2 febbraio 2023

"Si sarebbe dovuta svolgere oggi alla Corte d'Appello di Potenza - sezione Lavoro la seduta per la causa dei lavoratori della ex CMD di Atella, assunti con contratti di somministrazione per lungo periodo. La seduta è stata rinviata al 2 febbraio 2023". A denunciarlo è il Nidil Cgil di Potenza.

 

“Ricordiamo che i lavoratori sono stati reintegrati in azienda dopo una sentenza del Tribunale di Potenza in primo grado che ha deciso anche il contestuale risarcimento del danno, sentenza cui l’azienda ha fatto poi ricorso in Appello – spiega Emanuele De Nicola, segretario generale Nidil Cgil Potenza -. Prima di tale sentenza, che ha finalmente reso giustizia, i lavoratori per oltre due anni sono andati avanti senza alcun sostegno al reddito o ammortizzatore sociale.

 

Alla luce di ciò e delle varie e difficili vicissitudini che hanno attraversato durante la vertenza – conclude De Nicola - auspichiamo, anche nel difficile momento che stiamo vivendo, che venga messo finalmente un punto fermo sulla vicenda e che anche in Appello vengano restituite definitivamente dignità e serenità a questi lavoratori e alle loro famiglie”.