Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

La protesta

Vergogna capitale! Il grido dei sindacati ieri in piazza a Roma

Foto: MATTEO OI
  • a
  • a
  • a

Il presidio di Cgil, Cisl e Uil: "Sono 30.000 le lavoratrici e i lavoratori che ogni giorno evitano alla città di finire nel baratro, lavorando in condizioni umilianti e senza alcun rispetto per la loro professionalità da parte dell'amministrazione comunale. La Giunta Raggi ci ascolti"

Ieri Cgil, Cisl e Uil di Roma e del Lazio in piazza del Campidoglio per tutelare il lavoro di chi lavora per Roma e per servizi di qualità. 

"Vergogna capitale!", si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook della Cgil di Roma e del Lazio che racconta la giornata per immagini.

"Sono 30.000 - scrive la Cgil capitolina - le lavoratrici e i lavoratori che ogni giorno evitano alla città di Roma di finire nel baratro, lavorando in condizioni umilianti e senza alcun rispetto per la loro professionalità da parte dell’amministrazione comunale.

La Giunta Raggi ci ascolti! Ci ascolti per superare l’immobilismo e le scelte sbagliate, per garantire diritti e salari, per mettere le società partecipate di Roma Capitale in grado di garantire servizi di qualità alle cittadine e ai cittadini di Roma. Ascolti le ragioni del mondo del lavoro perché siamo pronti a proclamare lo sciopero di tutte le società partecipate del Comune di Roma!