Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Spi, 7 maggio Camper dei diritti ad Ariccia (Roma)

Sindacati: il governo non faccia cassa con i pensionati
Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Il "Camper dei diritti" è un progetto avviato sul territorio dallo Spi Cgil Roma Sud Pomezia Castelli: un’unità mobile che ha già fatto tappa in piazze, mercati, luoghi di incontro dei  Comuni per portare il sindacato più vicino ai cittadini. Tramite questo vero e proprio ufficio mobile è possibile ricevere informazioni su pensioni e misure previdenziali, da Quota 100 alla pensione di cittadinanza, ma anche inviare pratiche all’Inps, chiedere il controllo gratuito della propria pensione e verificare se si ha diritto a prestazioni aggiuntive.

Il Camper arriva ad Ariccia (Roma) martedì 7 maggio, nella centralissima piazza di Corte (dalle ore 9 alle 13). In quest'occasione sarà presente anche il segretario generale dello Spi Cgil nazionale Ivan Pedretti, che seguirà i lavori del Camper e pensionati e rappresentanti degli enti locali. “Il nostro sindacato sta letteralmente scandagliando tutto il territorio dei Castelli Romani con un’intensa campagna informativa sui diritti inespressi, sia nei nostri uffici che attraverso il Camper dei diritti", sottolinea Claudio Avvisati, segretario generale Spi Cgil Roma Sud Pomezia Castelli: "Gli operatori dello Spi e del patronato della Cgil hanno inoltrato all’Inps decine e decine di pratiche che hanno prodotto un recupero economico di centinaia di migliaia di euro a favore dei pensionati a basso reddito”.