Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Cambio al vertice

Inca Cgil, Mauro Soldini entra nel collegio di Presidenza

nuovo evento caricato da  il 07-08-2013 6218 UFFICI CGIL  DI ROMA NORD PATRONATO INCA

FOTO DI © DANILO BALDUCCI/AG.SINTESI
  • a
  • a
  • a

Mauro Soldini entra a far parte del collegio di Presidenza Inca nazionale, in sostituzione di Dario Boni, che lascia l’incarico per essere stato cooptato nella segreteria regionale dello Spi  Piemonte. Lo ha deciso il comitato direttivo della Cgil, che si è riunito ieri in videoconferenza. A darne notizia un comunicato del patronato.

Nato a Trieste nel 1962, Soldini inizia giovanissimo la sua carriera di sindacalista nel 1983 come funzionario della Fiom triestina, dove rimane 4 anni. Nel 1987 si trasferisce a Roma sempre su incarico della Fiom, prima come funzionario, occupandosi delle aziende del settore elettronico e delle telecomunicazioni, che in quegli anni fiorivano nel distretto industriale della Tiburtina e successivamente come componente della segreteria della Fiom di Roma Est.  Dal 1998 al 2005 viene nominato segretario generale della Fillea di Pomezia, Castelli, Colleferro e Subiaco. Nel 2006 viene eletto segretario organizzativo della Camera del Lavoro di Roma Sud.

La sua carriera di sindacalista prosegue nella sede confederale nazionale come responsabile dell’ufficio di segreteria politica dell’allora segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani. Ruolo che manterrà per quattro anni fino al 2010, quando lascerà l’incarico per fare il suo ingresso nel Sistema Servizi della Cgil come Coordinatore nazionale,  nonché Presidente del Consorzio Nazionale Caaf Cgil, assumendo anche dal 2016 al 2020, il ruolo di coordinatore della Consulta nazionale dei Caf, l’associazione nazionale che raggruppa tutti i centri di assistenza fiscale, che operano in Italia.