In evidenza:
Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Sempre più vicini: riaprono le leghe dello Spi

Davide Colella
  • a
  • a
  • a

A Villalba di Guidonia (Roma) su la saracinesca. Ma i pensionati non sono mai stati soli

Riaprono le leghe dello Spi, il sindacato dei pensionati della Cgil, Naturalmente con tutte le cautele e i dispositivi di sicurezza e di protezione del caso. All'interno della sede tutti i servizi: dall'assistenza fiscale al patronato, all'ufficio vertenze. Per essere ancora più vicini ai propri iscritti in un momento in cui in molti sono rimasti esclusi dalle agevolazioni messe in campo dal governo per l'emergenza Covid.

"Fortunatamente abbiamo riaperto – spiega Simonetta Felici, segretaria generale dello Spi Cgil di Guidonia-Monterotondo – ma in realtà non abbiamo mai chiuso. Grazie al telefono e ai sistemi di video-conferenze siamo rimasti in stretto contatto con i nostri compagni e le istituzioni. Insieme ad associazioni ed enti locali, abbiamo recapitato generi di prima necessità per famiglie e lavoratori in difficoltà".

È Pamela Crielesi, operatrice dell'Inca di Villalba di Guidonia (RM), a raccontarci la storia di una lavoratrice disperata che si è rivolta alla Cgil. "Il suo compagno era in fin di vita e lei non aveva diritto ad alcun congedo straordinario per assisterlo. Per rimanergli accanto, è riuscita a sposarlo, prima che si compisse il dramma. È una vicenda che ha commosso tutti noi – racconta ai microfoni di Collettiva – . Ora ha diritto alla reversibilità della pensione".