Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Sanremo

L'appello in vista del Festival: «Riaprire subito in sicurezza»

P. P.
  • a
  • a
  • a

Tappa finale dell'Ultima Ruota, viaggio a pedali di associazioni e professionisti di cultura e spettacolo, a cui hanno preso parte Cgil e Slc Imperia

Ha tagliato il traguardo a Sanremo L’Ultima Ruota, il viaggio a pedali di un gruppo di associazioni e professionisti del mondo della cultura e dello spettacolo che sono saliti in sella a una bicicletta per dare voce alle migliaia di persone che a causa della pandemia non lavorano da un anno. Un percorso di 300 chilometri partito da Milano il 24 febbraio scorso, che in sei tappe ha attraversato Lombardia, Piemonte e Liguria, sostando nelle città di Pavia, Novi Ligure, Genova, Savona e Laigueglia, e durante il quale sono state raccolte testimonianze, lettere e messaggi dei lavoratori e delle lavoratrici, costretti a casa da 12 mesi.

La Camera del lavoro di Imperia e la Slc Cgil hanno partecipato alla carovana pedalando nel tratto finale. “L’arrivo a Sanremo in occasione del Festival della canzone italiana è molto più che simbolico – ha commentato Fulvio Fellegara, segretario generale Cgil Imperia (nel video) –. Si deve trovare subito la formula per far ripartire il settore in sicurezza, perché la posta in gioco è troppo preziosa. Il protrarsi di questa situazione, oltre a creare problemi materiali alla categoria, ne produce uno sociale, di impoverimento culturale”. La cultura infatti è necessaria e la pandemia, con cinema e teatri chiusi da tempo, lo ha reso drammaticamente evidente proprio in questo ultimo anno.

Il giorno dopo l’arrivo della ciclocarovana, martedì 2 marzo, in concomitanza con l’inizio del festival è in programma un presidio davanti alla statua di Mike Bongiorno, uno dei luoghi più amati e fotografati della città: un appuntamento per continuare a chiedere la riapertura dei teatri e il sostegno a tutte le lavoratrici ed i lavoratori coinvolti nel comparto.