Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Thyssen: Pondrano (Cgil Casale Monferrato), non c'è giustizia per chi muore sul lavoro

  • a
  • a
  • a

"Annullata la sentenza, si riparte da capo"

 "Non c'è giustizia per chi perde la vita a causa dell'organizzazione del lavoro". Questo è l'amaro commento di Nicola Pondrano, responsabile della Cgil di Casale Monferrato e da sempre in prima linea nella vicenda Eternit, nell'apprendere l'esito della sentenza di Cassazione in merito alla strage della Thyssenkrupp. "Siamo stati al fianco dei famigliari delle vitttime a Roma - afferma -, fiduciosi della conferma dell'impianto accusatorio dei giudici torinesi. Così non è stato: annullata la sentenza. Si riparte da capo. Occorre ribadire che la sicurezza nei luoghi di lavoro è un dovere, un investimento a salvaguardia dell'integrità fisica di chi lavora. Ribadiamo che nel nostro paese c'è tanto bisogno di giustizia certa e responsabile".