Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Giornale Radio del Lavoro Edizione delle 16:00

  • a
  • a
  • a

A cura di Davide Colella

Bentrovati all’ascolto del notiziario di RadioArticolo1. In studio Davide Colella. Il lavoro uccide. L'ultima vittima in Alto Adige, lungo la provinciale tra Bolzano e Settequerce. Si tratta di un fabbro di 57 anni intento nella pulizia e sostituzione  dei catarifrangenti che delimitano la carreggiata. L'uomo è rimasto schiacciato dal veicolo di servizio, tamponato da un'autovettura. 646 i morti dall’inizio dell’anno. Italia fragile, istituzioni sorde. In Liguria, ancora una volta, pericolo e distruzione dopo l'allerta rossa: ennesima testimonianza del dissesto idrogeologico del territorio. Ieri tragedia sfiorata per il crollo di un viadotto lungo l'A6. Un episodio che ci riporta indietro al disastro del Ponte Morandi di Genova, appena un anno e mezzo fa. Inascoltati gli appelli della Camera del lavoro di Savona. Ai nostri microfoni il segretario generale Andrea Pasa. (sonoro) Linee deserte. Adesione di massa nello stabilimento Fca di Atessa, in provincia di Chieti, allo sciopero contro le nuove turnazioni imposte dall'azienda. La Fiom continua a chiedere conto del futuro dello stabilimento della Val di Sangro e dei suoi lavoratori. Uomini e donne che vogliono contare, essere informati e coinvolti. Elevata la partecipazione anche allo sciopero dei casellanti per ottenere il rinnovo del contratto nazionale. Vicino a te. Sarà presentato domani mattina alle 11, presso la sede nazionale della Cgil, il sito web concorsipubblici.fpcgil.it, un progetto, unico nel suo genere, per accompagnare e prendersi cura di chi aspira a entrare, ora e nei prossimi anni, nelle amministrazioni pubbliche. Una piattaforma costruita dal sindacato di Corso d’Italia, per informare e formare i candidati. La lotta paga. Dopo mesi di manifestazioni di piazza, il movimento di protesta di Hong Kong si prende una sonora rivincita alle urne. Il servizio di Stefano Milani. I candidati anti-governativi in corsa alle elezioni distrettuali di Hong Kong hanno conquistato quasi il 90% dei seggi, assestando un duro colpo al governo centrale di Pechino. Quella che in altri tempi sarebbe stata catalogata come una consultazione di routine in una metropoli dell'estremo oriente, si è trasformata in un referendum sul governo che ha assestato un potente scossone alla governatrice Carrie Lam. Il governo di Hong Kong ascolterà "con umiltà le opinioni dei cittadini" è stato il suo primo commento dopo la pesantissima sconfitta. Ma la battaglia per non sembra essere ancora finita: il ministro degli esteri cinese Wang Yi, ha ribadito il controllo della città da parte della Repubblica Popolare, a prescindere dal risultato elettorale. Non una di meno. A Portoferraio, sull’isola d’Elba, inaugurata una panchina rossa per dire no alle violenza sulle donne. Per tutta la giornata la Cgil ha promosso iniziative coinvolgendo i giovani delle scuole. Tra poco, alle 16.30, aprirà i battenti per la prima volta un centro d’ascolto voluto dalla Camera del lavoro. È tutto. Per riascoltarci e saperne di più RadioArticolo1.it