Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Il protocollo

Rsu settori pubblici e della conoscenza, si vota il 5-6-7 aprile

Elezioni Rsu pubblico impiego: nelle Marche 37.600 lavoratori al voto
  • a
  • a
  • a

Firmato oggi tra l'Aran, l'Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, e le Confederazioni sindacali rappresentative nei comparti di contrattazione, il documento che stabilisce le tempistiche per le elezioni

Le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie (RSU) si terranno nei giorni 5-6-7 aprile 2022. A stabilirlo il protocollo firmato oggi (9 dicembre) tra l’Aran, l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, e le Confederazioni sindacali rappresentative nei comparti di contrattazione.

Il protocollo ha proprio l’obiettivo di definire la tempistica delle procedure elettorali.

Il 31 gennaio 2022, annuncio delle elezioni da parte delle associazioni sindacali e contestuale inizio della procedura elettorale”.

Il primo febbraio 2022, messa a disposizione, da parte delle Amministrazioni, dell'elenco generale alfabetico degli elettori e consegna della relativa copia a tutte le organizzazioni sindacali che ne fanno richiesta; contestuale inizio da parte delle organizzazioni sindacali della raccolta delle firme per la sottoscrizione delle liste che da questo momento potranno essere presentate.

Il 10 febbraio 2022 è il primo termine per l'insediamento della Commissione elettorale.

Il 16 febbraio 2022 è il termine conclusivo per la costituzione formale della Commissione elettorale.

Il 25 febbraio 2022 è il termine per la presentazione delle liste elettorali.

Il 24 marzo 2022, affissione delle liste elettorali da parte della Commissione.

Seggi aperti martedì, mercoledì e giovedì 5-6-7 aprile 2022.

Venerdì 8 aprile ci sarà lo scrutinio.

Dall’8 al 14 aprile 2022, affissione risultati elettorali da parte della Commissione.

Tra il 19 e il 27 aprile 2022, invio, da parte delle Amministrazioni, del verbale elettorale finale all’Aran per il tramite dell’apposita piattaforma presente sul sito dell’Agenzia.

“Le parti si danno atto che Aran convocherà una riunione con le confederazioni firmatarie nella settimana ricompresa tra il 10 ed il 15 gennaio 2022, per una ricognizione volta a monitorare la situazione pandemica in rapporto all’avvio delle procedure elettorali”.