Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Contrattazione

Logistica, Trasporto Merci e Spedizione: prove di dialogo

Foto: Davide Colella
  • a
  • a
  • a

“Dopo la lunga pausa, dettata dall'emergenza pandemica, si è riaperta formalmente il 29 luglio scorso, in modalità di videoconferenza, la trattativa di rinnovo del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione”. A riferirlo la Filt Cgil, specificando come “la discussione affrontata sia stata  incentrata sulla ripresa e sul post Covid, ma soprattutto sul ruolo strategico della filiera del trasporto e della logistica, emerso ancora più chiaramente durante le fasi più acute del contagio”.

“Con il suo riconosciuto ruolo di volano, non solo dell'economia, ma della vita stessa del Paese – prosegue nel resoconto la Filt Cgil – la filiera del trasporto e della logistica deve divenire cardine e fondamento anche degli interessi della politica. Le parti sociali in modo congiunto devono agire, perché ciò accada, soprattutto in questo momento di ricostruzione del tessuto produttivo post pandemia, dove l'Europa ha assicurato a tale scopo ingenti risorse, la cui destinazione deve essere consapevolmente indirizzata”.

“Nel complesso scenario del momento, il Ccnl – ha rivendicato il sindacato dei lavoratori dei trasporti della Cgil al tavolo di trattativa – non può che essere lo strumento principale di sintesi regolatoria e di partecipazione ai processi di sviluppo. Con questi simili e condivisi intenti tra associazioni datoriali e organizzazioni sindacali – conclude la Filt – è stata fissata la data del 21 settembre per il riavvio dei lavori di rinnovo”.