In evidenza:
Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

L'anniversario

Statuto dei lavoratori, dalla Legge 300 alla Carta dei diritti

Simona Ciaramitaro e Ivana Marrone
  • a
  • a
  • a

Per i 50 anni dello Statuto dei Lavoratori la Fisac dà vita a una diretta, il 20 maggio alle ore 10.30, sul sito della Federazione e sulla pagina Facebook del segretario generale, Giuliano Calcagni

La Fisac Cgil, nonostante il periodo emergenziale che ci obbliga alla distanza fisica, ha deciso di celebrare il 50° anniversario dello Statuto dei Lavoratori con una diretta, il 20 maggio alle ore 10.30, sul sito della Federazione e sulla pagina Facebook del segretario generale Giuliano Calcagni. L'evento sarà introdotto dalla responsabile del dipartimento giuridico della Fisac, Francesca Carnoso, e le conclusioni alla segretaria nazionale della Cgil Tania Scacchetti. Al dibattito parteciperanno, oltre al segretario generale, il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, i deputati Rossella Muroni e Pierluigi Bersani, il segretario generale Fabi, Lando Maria Sileoni, e il professor Adalberto Perulli.

Giuliano Calcagni sottolinea come l'iniziativa non sia stata organizzata solamente per ricordare, ma anche per coniugare il passato e le radici del sindacato con l'attuale richiesta di maggiori diritti per tutti i lavori e i lavoratori, attraverso la Carta dei diritti universali presentata in Parlamento dalla Cgil. L'uso della tecnologia per dare luogo all'evento, ha spiegato il segretario, non è solamente dettato dal distanziamento imposto: ferma restando la necessità di un rapporto fisico, è finalizzato al coinvolgimento anche delle migliaia di lavoratori, come l'esercito delle partite Iva, che non sono organizzati con metodologie classiche, per offrire loro il messaggio politico contenuto nella Carta diritti e la possibilità di un avanzamento collettivo delle loro condizioni.