Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Fon.Coop

Avviso 52 Smart in linea di partenza

Pensioni per dirigenti, una formazione su misura
  • a
  • a
  • a

Stanziati due milioni di euro e due linee di finanziamento per i piani formativi dedicati a Pmi e microimprese. Il primo sportello sarà aperto il 7 novembre prossimo

Fon.Coop pubblica l’Avviso 52 Smart: 2 milioni di euro per piani formativi a sportello mensile dedicati alle Pmi e microimprese. L’Avviso Smart, nella tradizione del Fondo, è sempre stato uno strumento per una formazione facile, veloce, e che consente a tante piccole imprese, le realtà più colpite dalle congiunture negative in atto, di accedere a finanziamenti specifici per il rafforzamento e rilancio delle attività produttive.

È stata mantenuta la formula dello sportello mensile e riconfermate, visto il successo del precedente Smart, le due linee distinte che permettono una migliore definizione della progettazione. La “Linea 1” è esclusivamente per piani aziendali, con un massimale di 5.000 euro a impresa mentre la linea 2 è per i piani pluriaziendali, con un massimale per piano di 20.000 euro.

Il primo sportello sarà aperto il 7 novembre prossimo, con la scadenza di presentazione dei piani fissata per il 30 novembre. Per il Fondo della formazione cooperativa, è importante che anche nelle realtà imprenditoriali più piccole si avvii una riflessione orientata su processi di innovazione e trasformazione di crescita sostenibile.

Anche l’Avviso 52 propone il tema portante della programmazione 2022: la sostenibilità, ovvero l’asset strategico individuato da Fon.Coop per le sue politiche formative a supporto di competitività e la crescita. Nel caso dello Smart, il fondo si è mosso in sintonia con lo spirito dell’Avviso, che predilige le necessità più immediate e cogenti, e sono proposti con la giusta proporzione percorsi che introducono la cultura della sostenibilità.