Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

La richiesta

Cgil Sicilia: si apra un ufficio in ogni comune per gestire le risorse del Pnrr

Foto: sicilia  
  • a
  • a
  • a

La Cgil dell'Isola chiede all'Anci l'apertura di strutture dedicate a far correre i progetti da realizzare con i fondi europei

Questa mattina è partita una missiva, il mittente è la Cgil regionale, il destinatario il presidente dell’Anci Leoluca Orlando. L’oggetto, come spendere bene e soprattutto rapidamente le risorse del Pnrr destinate al territorio. Ed allora eccola la proposta: un ufficio in ogni comune per gestire i soldi in arrivo e soprattutto seguire passo passo i progetti da realizzare così che eventuali intoppi vengano prevenuti o tempestivamente risolti. Non si può sprecare questa occasione.

 “Il Pnrr- dice Francesco Lucchesi, segretario regionale Cgil- mette a disposizione più di 40 miliardi per settori di intervento di competenza dei comuni ed è indispensabile che nessuna risorsa vada perduta”. Lucchesi sottolinea che “la creazione di task force locali aiuterà le amministrazioni territoriali a migliorare la capacità di investimento e a semplificare le procedure. Il Piano- conclude il dirigente sindacale- rappresenta un’occasione imperdibile di sviluppo e occorre mettere in campo tutto ciò che può servire a questo scopo”.