Tracciare la situazione e le prospettive della logistica del nostro Paese superando i luoghi comuni. È l'obiettivo dell'assemblea nazionale di quadri, delegati e attivisti del settore, convocata per oggi dalla Filt Cgil.

L'appuntamento – ospitato in un’area ad alta densità di impianti logistici e depositi di autotrasporto – vuole essere un’occasione di confronto e discussione su un settore complesso e frammentato sul quale recentemente, a seguito di alcuni drammatici episodi, si è aperto un dibattito che deve superare sterili divisioni e portare al miglioramento delle condizioni di lavoro.

L’iniziativa sarà aperta dal segretario generale della Filt Cgil, Stefano Malorgio, vedrà gli interventi di numerosi delegati e delegate provenienti da tutta Italia mentre le conclusioni saranno affidate al segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.

Leggi anche

Lavoro

Nel cuore italiano della logistica

Dialogo con Luca Stanzione, segretario generale della Filt lombarda. Oggi avere un bene sulla propria scrivania in poche ore è diventato un elemento di valore che supera persino quello del prodotto stesso. In questo quadro il lavoro è assolutamente centrale e, nonostante la crescente automatizzazione, l'intervento umano resta indispensabile

Nel cuore italiano della logistica
Nel cuore italiano della logistica