In evidenza:
Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

L'iniziativa

La Cgil che verrà

  • a
  • a
  • a

Al via la terza edizione del Festival della Formazione sindacale della Cgil. Tre giorni di confronto, discussione e formazione, con una plenaria e sedici tavoli tematici, a cui si aggiungerà una sostanziosa parte multimediale e comunicativa

Rivedi la terza giornata dei lavori 

 

Rivedi la seconda giornata dei lavori

 

Rivedi la prima giornata dei lavori


Ha preso il via mercoledì 9 dicembre, in diretta su Collettiva.it, la terza edizione del Festival della Formazione sindacale della Cgil, ‘La Cgil che verrà. Soggetti, idee, lotte: la formazione del cambiamento’.  L'anno che è trascorso ha rappresentato una straordinaria e impegnativa esperienza di innovazione sui temi e sulle forme della formazione della Cgil, motivo per cui questa edizione del Festival è dedicato non solo alla platea dei formatori, degli organizzativi e dei dirigenti delle strutture, ma adatto anche ad una partecipazione più ampia. 

Momenti di confronto, discussione e formazione, con una plenaria e sedici tavoli tematici, a cui si aggiungerà una sostanziosa parte multimediale e comunicativa. Verranno raccontate le esperienze formative dei territori e i progetti nazionali, e saranno presentati in anteprima due docufilm su Rodari e Don Milani.

Sono previsti i contributi del segretario generale della Cgil Maurizio Landini, della segreteria confederale della Cgil nazionale, dei segretari generali e dei dirigenti delle categorie e delle strutture regionali e territoriali della Cgil, di dirigenti sindacali di CislUil, Ces, della spagnola Confederación Sindical de Comisiones Obreras e del sindacato austriaco ÖGB-Verlag. Parteciperanno inoltre associazioni come Anpi e Auser, fondazioni come Aamod e  FDV, docenti universitari italiani e stranieri, studiosi e rappresentanti del mondo della cultura e dello spettacolo come David Riondino e Mimmo Calopresti.