Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Marche

I dati

Lavoro: Marche, nel 2022 infortuni +30,6%, 9 i morti

Lavoro: Marche, nel 2022 infortuni +30,6%, 9 i morti

Il periodo di riferimento è quello tra gennaio e maggio 2022. Più colpiti le donne e i giovani. Per Giuseppe Galli della Cgil regionale: “siamo ancora di fronte a uno sviluppo basato sul lavoro di bassa qualità”

Bes, sempre più insicuri e insoddisfatti

Marche

Bes, sempre più insicuri e insoddisfatti

Marinucci (Cgil regionale): "Emergono due dati. Il primo, è che la piena e buona occupazione rappresenta un elemento di soddisfazione per le persone e contrasta la percezione d'insicurezza che caratterizza i più precari. Il secondo, è la rinuncia a valorizzare le proprie conoscenze quando questo non coincida con un'assunzione stabile. Quasi un terzo dei lavoratori è sovraistruito rispetto alla bassa qualità del lavoro offerto"

Vai all'archivio