Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Un bando per il reportage sociale intitolato ad Alessandro Leogrande

  • a
  • a
  • a

L'iniziativa è di Slc, Flai e Fondazione Giuseppe Di Vittorio

Slc, Flai e la Fondazione Giuseppe Di Vittorio (Sezione Archivi e Biblioteche) lanciano la prima edizione del “Sostegno al reportage sociale” intitolato ad Alessandro Leogrande (Taranto 1977 – Roma 2017), per anni collaboratore di Rassegna Sindacale e autore di libri fondamentali per la comprensione delle trasformazioni in corso come “Uomini e caporali”, “Il naufragio”, “La frontiera”. Il bando vuole promuovere la realizzazione di reportage di rilevanza sociale da parte di giovani autori, ispirandosi e collegandosi idealmente al lavoro intellettuale e letterario di Leogrande, scrittore reporter legato per vocazione e passione civile ai temi nevralgici della contemporaneità, in particolare alle migrazioni, lo sfruttamento nel mondo del lavoro, la violenza del potere.

Il mezzo espressivo previsto è la scrittura, eventualmente corredata da fotografie. I temi da affrontare sono, indicativamente: lavoro, diseguaglianze, discriminazioni, migrazioni, carceri, scuola, ambiente. I progetti devono essere finalizzati alla creazione di libri ovvero serie di reportage giornalistici (almeno cinque), inediti. Il progetto vincitore del concorso sarà finanziato con 5 mila euro totali, di cui 2.500 per la fase di avvio ed altrettanti a consegna del lavoro con gli ulteriori. Si sta definendo una giuria, composta da scrittori, giornalisti, sociologi e sindacalisti, che valuterà i progetti, pervenuti entro il 30 giugno 2019, sceglierà il vincitore e potrà indicare altri progetti  meritevoli di realizzazione. Tutti i diritti sul reportage realizzato con il sostegno del bando restano in capo all’autore. Il bando e le schede  per partecipare sono pubblicati sui siti web www.slc-cgil.netwww.flai.it www.fondazionedivittorio.it.