Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Riforma del capitalismo, convegno a Roma

  • a
  • a
  • a

Presentazione e dibattito del volume Ediesse, realizzato con il contributo dei dirigenti sindacali ed economisti che compongono il Forum Cgil dell'economia. Appuntamento a Roma alle ore 14. Conclude i lavori il segretario generale Susanna Camusso

“Riforma del capitalismo e democrazia economica”, è questo il titolo del convegno che si tiene oggi (mercoledì 2 dicembre) a Roma. L’appuntamento è alle ore 14 presso la sala Santi della sede nazionale Cgil (corso d’Italia 25). L’iniziativa sarà l’occasione per presentare l’omonimo volume, pubblicato da Ediesse, realizzato con il contributo di dirigenti sindacali ed economisti che compongono il Forum Cgil dell’economia. Nell’elaborazione del “libro rosso”, che fa seguito a quella del “libro bianco” per il Piano del lavoro 2013, si intraprende l’analisi di una possibile riforma del capitalismo, anche finanziario. Tra i temi affrontati quelli della democrazia economica e industriale, della governance e della gestione delle imprese per la ricerca di un nuovo modello di sviluppo.

I lavori sono introdotti da Laura Pennacchi (coordinatrice del Forum Cgil dell’economia) e presieduti da Danilo Barbi (segretario confederale della Cgil). Intervengono Roberto Artoni (docente di Scienze delle finanze all’Università Bocconi di Milano), Pierluigi Ciocca (vicedirettore generale della Banca d’Italia), Innocenzo Cipolletta (presidente dell’Università di Trento), Maurizio Franzini (Dipartimento di Economia e diritto dell’Università La Sapienza di Roma), Mauro Gallegati (docente di Macroeconomia avanzata all’Università Politecnica delle Marche), Elena Granaglia (Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre), Lorenzo Sacconi (docente di Politica economica all’Università di Trento), Annamaria Simonazzi (Facoltà di Economia all’Università La Sapienza di Roma), Gianfranco Viesti (docente di Economia applicata all’Università di Bari), Vincenzo Visco (ex ministro e sottosegretario). Le conclusioni sono affidate al segretario generale della Cgil Susanna Camusso.