Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

25 ottobre, Cgil Campania: in 20.000 dalla regione a Roma

  • a
  • a
  • a

Tavella: "Siamo andati al di là di ogni più rosea previsione in termini di partecipazione". Libertino: "Quella di sabato sarà una manifestazione di proposta per rimettere al centro il tema del lavoro nel Sud"

In ventimila dalla Campania raggiungeranno sabato mattina la capitale per la manifestazione promossa dalla Cgil su "Lavoro, dignità, uguaglianza per cambiare l'Italia". Trecento i pullman previsti dal sindacato, che da tutta la regione partiranno alle prime ore del mattino. La delegazione campana sarà nel corteo che si snoderà da piazza della Repubblica a piazza San Giovanni.

"Siamo andati al di là di ogni più rosea previsione in termini di partecipazione – ha affermato il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella, nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare i dettagli della mobilitazione –. Porteremo in piazza le 600 vertenze aperte nella nostra regione e per contrastare la linea politica economica del governo che punta a risolvere i problemi attraverso un abbattimento dei diritti. In Campania siamo davanti ad un allarme democratico, ad una ingovernabilità delle tensioni sociali".

"Con le apparizioni spot del presidente del Consiglio – ha sottolineato il segretario generale della Camera del lavoro metropolitana di Napoli, Federico Libertino – non si risolvono i problemi. È necessario cambiare politica economica, attuare investimenti pubblici e privati, abolire la precarietà. Quella di sabato sarà una manifestazione di proposta per rimettere al centro il tema del lavoro nel Mezzogiorno".