Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Lo sciopero

Per il clima, la pace e il lavoro

  • a
  • a
  • a

Il segretario generale della Cgil Maurizio Ladini guiderà la delegazione della Confederazione al corteo promosso dai Fridays for Future in occasione del Global Climate Strike. Appuntamento alle ore 9.30 a Roma, in piazza della Repubblica

Dietro lo striscione "Pace, Lavoro, Clima" la Cgil sfilerà, venerdì 23 settembre, al corteo promosso dai Fridays for Future in occasione del Global Climate Strike che partirà alle ore 9.30 da piazza della Repubblica, Roma. Guiderà la delegazione della Confederazione il segretario generale Maurizio Landini. Una mobilitazione che come già affermato dalla Cgil “si colloca in un momento cruciale per il nostro Paese, sul versante politico, sociale e anche ambientale”.

“La nostra priorità - aggiunge - è un radicale e urgente cambiamento di sistema che sposti l’obiettivo, dalla ricerca di profitti e rendite finanziari per pochi, verso il lavoro, i diritti, la pace, l'ambiente, la giustizia sociale. La lotta al cambiamento climatico, una giusta transizione ecologica e sostenibile, il superamento dell’uso delle fonti fossili, la manutenzione del territorio e il contrasto al dissesto idrogeologico fanno parte di questo cambiamento e - conclude il sindacato di corso d’Italia - delle nostre priorità”.