Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

afghanistan

Rassegna Stampa Internazionale

Dai Pandora Papers ai contadini dell'Uttar Pradesh: sfide per un mondo più giusto

Maria Teresa Polico

Gli ultimi dati trapelati sulle attività finanziarie dell'élite globale dimostrano che i ricchi e i potenti nel mondo continuano a evadere e a eludere le tasse; il movimento dei contadini indiani entra nel secondo anno di lotta; con un eventuale riconoscimento internazionale del governo dei Talebani all'Onu saranno rispettati i Trattati delle Nazioni Unite e le convenzioni internazionali che garantiscono i diritti umani e i diritti delle donne; si prospetta nelle prossime settimane un'ondata di agitazioni sindacali di decine di migliaia di lavoratori in diversi settori di lavoro negli Stati Uniti

Rassegna stampa internazionale

Esercizi di potere

Maria Teresa Polico

L'Africa intende contrastare il “nazionalismo vaccinale” dell'occidente con una nuova “sicurezza dei vaccini”; il presidente in Brasile, sotto inchiesta per diffusione di notizie false, mobilita i suoi sostenitori nelle strade, inclusi i militari e gli evangelici; il disegno di legge in California che prevede limitazioni di quote di produttività nei magazzini potrebbe cambiare le pratiche del lavoro ad Amazon; le reazioni nel mondo all'annuncio dei Talebani del nuovo governo afghano; milioni di posti di lavoro a rischio senza un piano chiaro su come gestire la transizione verso un'economia a bassa emissione di carbonio

Rassegna stampa internazionale

Nessuno scappi dalle proprie responsabilità

Maria Teresa Polico

I grandi marchi della moda britannica non firmano l'accordo sulla sicurezza dei lavoratori del settore dell'abbigliamento a causa delle richieste dei sindacati di estendere l'accordo ad altri paesi oltre il Bangladesh; Biden risponde alle critiche sul ritiro caotico delle truppe americane dall'Afghanistan mentre i Talebani esultano; di fronte ai rifugiati afghani frontiere chiuse e accoglienze ostili; il numero di posti di lavoro vacanti raggiunge per la prima volta il milione in Gran Bretagna; per Amnesty International il Qatar non è riuscito a far luce sulla morte del 70% di migranti degli ultimi dieci anni