Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

riapertura

Il punto

Poveri musei

Maria Antonia Fama e Patrizia Pallara

La riapertura nelle zone gialle accende i riflettori su un settore che era in crisi ancor prima della pandemia e che in attesa dei flussi turistici ha prospettive drammatiche. La riduzione delle entrate ricadrà direttamente sul personale e sui collaboratori, complice in Italia il ricorso massiccio negli ultimi decenni alle esternalizzazioni dei servizi in tutti gli ambiti, anche quelli dirigenziali. Ma per la Cgil questo settore ha un valore strategico nella ripartenza e il Recovery Plan può essere un'occasione di rilancio

Coronavirus

La ripartenza che tutti aspettavamo, ma che io temo un po'

Le ore passano e a breve sarò in negozio. Cosa troverò? Ci sarà la mascherina, unica e preziosa? Ci sarà il gel? Come avranno igienizzato (non sanificato) spazi e set espositivi? Lo avranno fatto? Dovrò pulire io ogni giorno (probabilissimo)? Sono queste le domande poste in una lettera che ci ha inviato una commessa di Torino alla vigilia del ritorno al lavoro. In una realtà con tante incognite e pochi diritti