Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Quaderni di Rassegna Sindacale

QRS

Dal telelavoro coatto al lavoro ubiquo. Lo smart working dopo l'emergenza

Dal telelavoro coatto al lavoro ubiquo. Lo smart working dopo l'emergenza
Maria Concetta Ambra

È necessario un generale ripensamento di questa modalità di lavoro a distanza, a partire da quelli che sono i nodi ancora irrisolti. Uno dei primi, forse il più importante, riguarda la definizione dei risultati disancorati dai luoghi, ma soprattutto dai tempi. Se ne parla nel n. 3-4 dei Quaderni di Rassegna Sindacale

Vai all'archivio