In evidenza:
Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

LA STORIA


''Collettiva''  raccoglie le esperienze di Rassegna Sindacale, RadioArticolo1, Ediesse, degli uffici stampa e dei comunicatori della Cgil a livello nazionale e territoriale.

RASSEGNA SINDACALE
È il più antico periodico sindacale italiano. Fondata nel 1955 dalla segreteria della Cgil guidata da Giuseppe Di Vittorio, Rassegna Sindacale ha vissuto diverse fasi e periodicità (quindicinale, mensile, settimanale) per poi confermarsi come settimanale della Cgil specializzato sui temi del sindacato e del lavoro. Nel 1993 la società proprietaria della testata, Ediesse, affida la gestione del settimanale alla cooperativa di giornalisti Edit.Coop. Nel dicembre del 2014 il settimanale cessa la pubblicazione della versione cartacea e si fonde con rassegna.it. 

RASSEGNA.IT
Sito di informazione quotidiana su lavoro, politica ed economia sociale in rete dal 1999 per iniziativa della cooperativa di giornalisti Edit.Coop. Nei suoi oltre vent'anni di attività (1999-2020), con le sue news, gli articoli e gli speciali di approfondimento, è diventata un punto di riferimento a livello nazionale per i temi legati al lavoro e al sindacato. Dal luglio 2015 si fonde con Rassegna Sindacale dando vita a una nuova piattaforma online. 

RADIOARTICOLO1
È la prima web radio italiana dedicata al lavoro. Nata nel 2008 per volontà della Cgil e per iniziativa di Ellecoop, dal 2012 la testata è passata a Cise Multimedia Lavoro - Società Cooperativa a.r.l. Un palinsesto all'insegna dell'informazione quotidiana con approfondimenti sui temi del lavoro, del sindacato, dei diritti, dell’economia sostenibile, dell’ambiente, delle politiche internazionali e della società civile.

EDIESSE
È la Casa editrice della Cgil costituita nel dicembre del 1982 trasformando la denominazione sociale della Editrice sindacale italiana (ESI), voluta dalla segreteria confederale nel 1952. La sua produzione editoriale si caratterizza per una marcata attenzione rivolta ai cambiamenti economici e sociali, di cui si analizzano - in modo scientificamente solido ma sempre accessibile al grande pubblico – le tendenze, i contenuti, i riflessi sulla società e, in particolare, sul mondo del lavoro. Le collane in cui viene articolata si differenziano per la tipologia dei contenuti proposti, ponendo però sempre al proprio centro la dimensione del lavoro nelle sue molteplici sfaccettature. Oltre alla produzione in volumi, Ediesse pubblica anche quattro importanti riviste: la Rivista giuridica del Lavoro e della Previdenza sociale, la Rivista delle Politiche Sociali, i Quaderni di Rassegna sindacale - Lavori e Critica Marxista.
Vai al sito Ediesse