Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

taranto

Siderurgia

Ilva, per il Tar è chiusura

Roberto Greco

Gli impianti inquinanti - la cosiddetta area a caldo della più grande acciaieria d’Europa -, vanno chiusi entro sessanta giorni, ordina il tribunale amministrativo di Lecce, respingendo il ricorso di ArcelorMittal. Venturi (Fiom Cgil): “Lo spegnimento coinciderà con lo stop di tutte le produzioni, non solo a Taranto, ma anche a Genova e Novi Ligure. Perdipiù, coinvolgerà filiere strategiche già in sofferenza come automotive ed elettrodomestico, destabilizzando una parte non marginale dell’industria manifatturiera italiana”   

Siderurgia

Ex Ilva, il piano industriale delude tutti

Tommaso Di Felice

Gli investimenti promessi da ArcelorMittal e Invitalia fino al 2025 (circa 2,15 miliardi di euro) non convincono i sindacati, che chiedono più garanzie per il futuro e la sicurezza dei lavoratori. “Tempi troppo lunghi”, osserva la segretaria generale Fiom Cgil Francesca Re David, chiedendo di “confermare obiettivi e vincoli occupazionali sanciti dall’accordo sindacale del 2018 firmato dalle parti e dal governo”