Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Napoli

Incendio all'Adler Group di Ottaviano, un morto e un ferito grave

Mattia Carpinelli
  • a
  • a
  • a

I testimoni hanno detto di aver sentito un forte boato, seguito da una colonna di fumo nero che è ancora ben visibile in tutto il circondario

È di un morto e tre feriti il bilancio del violento incendio che ha interessato lo stabilimento Adler Group di Ottaviano, in provincia di Napoli, l'azienda di materiale plastico dell'imprenditore Paolo Scudieri. Sul posto i vigili del Fuoco. Il sindaco Luca Capasso è stato uno dei primi a giungere sul posto. I testimoni hanno detto di aver sentito un forte boato, seguito da una colonna di fumo nero che è ancora ben visibile in tutto il circondario.

I soccorsi sono coordinati dalle forze dell'ordine, con vigili del fuoco e ambulanze. L’esplosione, violentissima tanto da essere uditi nitidamente in tutta la provincia di Napoli e nella città di Salerno, ha coinvolto anche un vicino capannone di un’azienda vetraia, che ha dovuto sospendere immediatamente le lavorazioni facendo evacuare il personale. L'operaio deceduto si chiamava Vincenzo Lanza, è stato estratto dalle macerie già in condizioni disperate con gli altri operai feriti: uno di questi ultimi si trova al Cardarelli, un altro all'ospedale di Nola. Sul posto il pm della Procura di Nola, la dottoressa Salvati. 

"Esprimiamo la vicinanza e il cordoglio di tutta la nostra organizzazione alla famiglia della vittima e degli operai rimasti gravemente feriti dall’esplosione avvenuta alla Adler di Ottaviano. Siamo di fronte ad una tragedia che ci lascia attoniti e che impone a tutti di mantenere elevato il livello di prevenzione della salute e della sicurezza dei lavoratori nelle aziende, ancor più in una fase delicata come quella che stiamo vivendo, perché tragedie simili non si verifichino mai più. La fase 2 dell’emergenza Coronavirus in Campania non poteva aprirsi nel peggiore dei modi possibili”. Così in una nota il segretario generale Cgil Campania, Nicola Ricci e il segretario generale Filctem Cgil Campania e Napoli, Enzo De Caro.