Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

La mobilitazione

A settembre tutti a scuola

Ivana Marrone e Stefano Iucci
  • a
  • a
  • a

Questa mattina a Roma il flash mob dei sindacati davanti al ministero dell'Istruzione. Obiettivo: dare a bambini, alunni, insegnanti e tutto il personale diretto e in appalto e dei servizi educativi all'infanzia la possibilità di rientrare in classe. Le voci di Maria Grazia Gabrielli (Filcams), Francesco Sinopoli (Flc) e Serena Sorrentino (Fp)

“A settembre tutti a scuola!”. Questo lo slogan scelto da Filcams, Flc e Fp Cgil per il flash mob di questa mattina al ministero dell’Istruzione. Tutti in classe e in sicurezza: lavoratori e studenti. Un appello importante, in una situazione che vede la politica ancora in netto ritardo rispetto all’appuntamento della riapertura a settembre, visto che del protocollo che dovrebbe garantire sicurezza a tutti coloro che nella scuola vivono e lavorano ancora non c’è traccia. Sono questi i temi sottolineati dai leader delle tre categorie - Gabrielli, Sinopoli, Sorrentino -, con un accento particolare sui tanti lavoratori precari del mondo dell’istruzione, a partire da quelli che lavorano in appalto per il servizio mensa, la cui funzione è essenziale anche dal punto di vista didattico ed educativo.