In evidenza:
Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

L'appello

Diritto all'assistenza, diritto al lavoro

  • a
  • a
  • a

Valentina Fragassi, segretario generale della Cgil di Lecce, suggerisce al governatore della Puglia Emiliano la soluzione per l'Rsa di Soleto

Futuro incerto per 50 anziani e 120 lavoratori e lavoratrici. Durante il picco della pandemia la Regione Puglia ha commissariato l'Rsa di Soleto distribuendo quasi tutti gli assistiti in  altre strutture della provincia sdradicandoli dal proprio territorio e dall'affetto dei familiari. I dipendenti della cooperativa sociale che gestiva la struttura sono stati messi in Fis e altri 50 sono stati assunti dalla struttura commissariale. Che ne sarà di tutti loro? Per Cgil, Spi ed Fp salentina, la Regione può e deve trovare una soluzione che tuteli i posti di lavoro e anche l’interesse delle famiglie dei pazienti: “Proponiamo al presidente Emiliano ed alla Asl di affidare la struttura ad un altro soggetto abilitato, che prenda in carico gli oltre 50 ospiti oggi sparsi su varie strutture del territorio. È importante assicurare serenità agli anziani. Così come è importante garantire un futuro a circa 120 lavoratori che rischiano di restare senza una occupazione, i dipendenti della vecchia gestione e quelli assunti dal commissario. Con una platea di oltre 50 ospiti, è possibile dare lavoro a tutti loro.